Al cinema con la psicologa: una nuova rubrica a cura della dott.ssa Simona Ruggeri

Al cinema con la psicologa 

Psicologia e cinema

Ti sei mai chiesto come mai i film e le serie tv ci attirano così tanto? Una risposta che io mi sono data è che ci permettono di vivere, senza fare sforzi, storie inedite, ci permettono, seduti comodamente in poltrona, di viaggiare con la mente in altri luoghi, in altre realtà e in altre vite.

Il potere dei film è talmente forte che a volte ci coinvolgiamo nelle vicende dei personaggi e ci sorprendiamo a piangere, ad avere il batticuore o a sognare insieme ai protagonisti. Storie, avvenimenti e vicende ci intrigano, ci stregano e ci tengono inchiodati davanti allo schermo. Queste fruizioni non sono del tutto passive perché molto spesso accendono le nostre menti di domande e riflessioni. 

Mi capita spesso che film e serie tv suscitino in me riflessioni psicologiche, molto utili come spunti di discussione e confronto anche in seduta con i miei pazienti.

Ho pensato, quindi, di creare questa rubrica in modo che le mie riflessioni psicologiche possano diventare lo spunto, per chi vorrà leggermi, per confrontare le proprie impressioni sulla pellicola con quelle di una psicologa. Quindi sarà un po’ come andare al cinema con la psicologa.… Mi raccomando portate i popconr!!

Psicologia e cinema